G.I.R.O.S. - Gruppo Italiano per la Ricerca sulle Orchidee Spontanee

Solo il fiore che lasci sulla pianta è tuo. (Aldo Capitini)
Oggi è 25 novembre 2020, 15:17

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Spiranthes aestivalis rubata!
MessaggioInviato: 2 luglio 2012, 14:57 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29 maggio 2011, 16:05
Messaggi: 1646
Nome: Luca
Cognome: Oddone
Località: Mongardino (AT)
Segnalo la denuncia di Luciano fatta sul forum di Natura Mediterraneo, a proposito della asportazione di una Spiranthes aestivalis! Ritengo increscioso e inqualificabile un gesto simile, soprattutto perché chi l'ha fatto, intenzionalmente, immagino sia al corrente della grave situazione in cui questa delicata specie si trova! Se l'andamento sarà quello degli ultimi anni, probabilmente fra qualche anno le stazioni italiane di Spiranthes aestivalis le conteremo sulle dita di una mano!! :evil: :evil:

http://www.naturamediterraneo.com/forum ... _ID=181138

_________________
:ciaoo:
Luca

«Nomina si nescis, perit et cognito rerum» - Se si ignora il nome delle cose, se ne perde anche la conoscenza. C. Linnaeus, Philosophia botanica (1751)

«I was much struck how entirely vague and arbitrary is the distinction between species and varieties. Charles Darwin, On the Origin of Species (1859)

«This disagreement regarding bee orchid diversity represents a particularly extreme example of a phenomenon that frequently afflicts taxonomy - a dichotomy between researchers who divide natural variation into as many units as possible (splitters) and others who aggregate those subtly different units into entities that they consider to be either more easily recognised or more biologically meaningful (lumpers)» - R.M. Bateman

«Un fiore, anche il più insignificante, è la mirabile risultanza di un collaudato progetto genomico, di precisi equilibri ecologici, dell'azione congiunta del sole, del terreno, della pioggia e della rugiada, del vento e degli insetti impollinatori. Quale unica specie consapevole della complessità di questi processi e della preziosità del risultante dono, è nostro dovere promuoverne la conoscenza e prodigarci per la sua protezione» - G. Sciarretta


Immagine

Nomenclatura GIROS - Biodiversity Heritage Library - IPNI, International Plant Names Index - Kew Gardens Checklist



Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Spiranthes aestivalis rubata!
MessaggioInviato: 2 luglio 2012, 18:12 
Non connesso
Socio G.I.R.O.S.
Avatar utente

Iscritto il: 18 giugno 2011, 17:13
Messaggi: 1402
Località: Fiorano Modenese (MO)
Nome: Bruno
Cognome: Ballerini
Località: Fiorano Modenese
Sono d'accordo con te Luca, e con tutto quello che ha detto Luciano R. sul Forum Natura Mediterraneo.
E' ora di finirla, con questi cosidetti "raccoglitori di specie rare", (ho voluto essere educato), le orchidee, così come altre specie vegetali e animali, sono un bene di tutti, e tutti abbiamo il diritto di vederle nel loro ambiente naturale.
E' una frase fatta, ma anche mio figlio, così come suo figlio e le generazioni future debbono poter godere di questo diritto. Diritto, che questi "signori" invece negano loro, per una idea di possesso che non capisco la soddisfazione che può procurargli. Tanto... prima o poi...dovranno morire!!!
Bruno.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Spiranthes aestivalis rubata!
MessaggioInviato: 2 luglio 2012, 19:36 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 20 giugno 2011, 18:22
Messaggi: 854
Nome: Gianni
Cognome: Bonini
Località: Reggio Emilia
Sono molto amareggiato e triste per quanto successo nel sito caro a luciano e mi diventa difficile apostrofare tale atto, cmq vi racconto questa fresca di giornata, oggi in provincia di bolzano a 2200 metri di altitudine stò fotografando nigritelle mi chiama leda e dice, guarda quei due come sono indaffarati a racogliere fiori, al mio avvicinarsi nascondono dietro la schiena un bel mazzetto (una cinquantina) di bellissime nigritelle nigra subsp. rhellicani, le parole che gli ho detto sono irripetibili e la ingenua risposta è stata...ma c'è ne sono tante !!!!!!!!!!! questo è il nostro bellissimo mondo in cui viviamo dove il rispetto della natura è pura fantasia dove l'ignoranza aggiunta all'egoismo dei singoli riesce a rovinare questo nostro pianeta e non solo per i fiori.

Saluti gianni


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Spiranthes aestivalis rubata!
MessaggioInviato: 2 luglio 2012, 23:55 
Non connesso
Socio G.I.R.O.S.
Avatar utente

Iscritto il: 13 giugno 2011, 23:50
Messaggi: 417
Località: Tarcento (Ud)
Nome: Luciano
Cognome: Regattin
Località: Tarcento
bonni ha scritto:
Sono molto amareggiato e triste per quanto successo nel sito caro a luciano e mi diventa difficile apostrofare tale atto, cmq vi racconto questa fresca di giornata, oggi in provincia di bolzano a 2200 metri di altitudine stò fotografando nigritelle mi chiama leda e dice, guarda quei due come sono indaffarati a racogliere fiori, al mio avvicinarsi nascondono dietro la schiena un bel mazzetto (una cinquantina) di bellissime nigritelle nigra subsp. rhellicani, le parole che gli ho detto sono irripetibili e la ingenua risposta è stata...ma c'è ne sono tante !!!!!!!!!!! questo è il nostro bellissimo mondo in cui viviamo dove il rispetto della natura è pura fantasia dove l'ignoranza aggiunta all'egoismo dei singoli riesce a rovinare questo nostro pianeta e non solo per i fiori.

Saluti gianni

Credimi, se capitava a me avrei chiamato la forestale e/o i carabinieri (l'ho già fatto altre volte, non ci penso su nemmeno un istante, e funziona!), leggi qui:


Art. 108
Sanzioni in materia di protezione della flora alpina e della fauna inferiore
1. Ferma restando l'applicazione delle sanzioni penali se il fatto costituisce reato, per le violazioni delle disposizioni legislative e regolamentari che, ai sensi degli articoli 25 e 27, disciplinano la protezione della flora alpina, si applicano le seguenti sanzioni amministrative:
a) il pagamento di una somma da 5 a 50 euro:
1) per ogni stelo fiorifero raccolto o detenuto oltre il limite giornaliero consentito dal regolamento, per ognuna delle specie della flora spontanea diverse da quelle elencate nel regolamento;
2) per ogni pianta tutelata elencata nel regolamento, proveniente da colture fatte in giardino e in stabilimenti di floricoltura posta in commercio priva del certificato di provenienza redatto dal floricoltore;
b) il pagamento di una somma da 10 a 100 euro per ogni pianta, o parte di essa, appartenente a una delle specie vegetali particolarmente tutelate elencate nel regolamento, distrutta, danneggiata, raccolta, detenuta o commercializzata;


http://www.ambientediritto.it/Legislazi ... 7_n.11.htm

E' la legislazione della Prov. di Trento, non credo che a Bolzano siano meno severi, anzi...

luciano r

_________________
le mie orchidee su flickr


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it