G.I.R.O.S. - Gruppo Italiano per la Ricerca sulle Orchidee Spontanee

Solo il fiore che lasci sulla pianta è tuo. (Aldo Capitini)
Oggi è 25 novembre 2020, 16:30

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Ophrys morisii (Martelli) Soó
MessaggioInviato: 17 luglio 2011, 10:29 
Non connesso
Orchidofilo Junior
Avatar utente

Iscritto il: 18 giugno 2011, 17:49
Messaggi: 207
Località: Lunamatrona (VS)
Ophrys morisii (Martelli) Soó
Sarcidano (NU- OR), m. 400 -600, maggio 2010
Foto di Gianni Orrù

L’hanno chiamata nel tempo con nomi diversi a fasi alterne:
. Ophrys aranifera var. morisii Martelli
. Ophrys × morisii (Martelli) G. Keller & Soó
. Ophrys exaltata subsp. morisii (Martelli) Del Prete
. Ophrys morisii (Martelli) Soó
. Ophrys argolica subsp. morisii (Martelli) Kreutz
. Ophrys. crabonifera subsp. morisii (Martelli) H. Baumann & R. Lorenz

… ora hanno deciso a tavolino che il nome giusto, non da tutti accettato, è:
Ophrys × arachnitiformis Gren. & Philippe = (O. fuciflora × O. sphegodes)

L’insetto impollinatore è Anthophora sicheli, che non condivide con alcuno dei presunti genitori;
una ragione in più per continuare a chiamarla Ophrys morisii!

In Sardegna è una orchidea comune, di forma variabilissima, che si ibrida con diverse altre specie.
Sinceramente, forse perché ho urgente bisogno dell’oculista, non riesco a scorgere caratteri di O. fuciflora.
Voi riuscite a rilevarne?
Sono graditi commenti
Saluti
Gianni


Allegati:
Ophrys morisii.jpg
Ophrys morisii.jpg [ 198.04 KiB | Osservato 9983 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ophrys morisii (Martelli) Soó
MessaggioInviato: 17 luglio 2011, 11:50 
Non connesso
Socio G.I.R.O.S.
Avatar utente

Iscritto il: 6 giugno 2011, 8:13
Messaggi: 870
Località: isola d'Elba (LI)
Nome: Giuliano
Cognome: Frangini
Località: Isola d'Elba
Gianni splendide, anche all'Elba nel 2010 assieme a mia moglie Gloria, avevo trovato una pianta, per cira un anno l'ho curata come un bambino, per farla vedere durante il convegno del 2011, tanti hanno avuto la fortuna di vederla e di fotografarla, purtroppo quei tre giorni gli sono stati fatali, alla fine non c'era più, sparita compresi i rizomi, un poco di amarezza ancora mi avvilisce, saluti Giuliano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ophrys morisii (Martelli) Soó
MessaggioInviato: 17 luglio 2011, 13:57 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29 maggio 2011, 16:05
Messaggi: 1646
Nome: Luca
Cognome: Oddone
Località: Mongardino (AT)
Ciao a tutti,
la sparizione dell'Elba è stata una triste pagina, per colpa di una persona rovinare un così bel raduno, così ben riuscito!
Certe persone, come anche nel caso dell'ibrido sardo (Ophrys ×barbaricina), credo andrebbero allontanate, evitando che vengano
a conoscenza di posti simili.. invito entrambi nel caso questi "sig.ri Pallino" dovessero iscriversi al forum di comunicarmelo privatamente!

Avrei invece una domanda:
Quali sono le differenze tra la O. morisii e la Ophrys exaltata subsp. montis-leonis (O. tyrrhena)?

_________________
:ciaoo:
Luca

«Nomina si nescis, perit et cognito rerum» - Se si ignora il nome delle cose, se ne perde anche la conoscenza. C. Linnaeus, Philosophia botanica (1751)

«I was much struck how entirely vague and arbitrary is the distinction between species and varieties. Charles Darwin, On the Origin of Species (1859)

«This disagreement regarding bee orchid diversity represents a particularly extreme example of a phenomenon that frequently afflicts taxonomy - a dichotomy between researchers who divide natural variation into as many units as possible (splitters) and others who aggregate those subtly different units into entities that they consider to be either more easily recognised or more biologically meaningful (lumpers)» - R.M. Bateman

«Un fiore, anche il più insignificante, è la mirabile risultanza di un collaudato progetto genomico, di precisi equilibri ecologici, dell'azione congiunta del sole, del terreno, della pioggia e della rugiada, del vento e degli insetti impollinatori. Quale unica specie consapevole della complessità di questi processi e della preziosità del risultante dono, è nostro dovere promuoverne la conoscenza e prodigarci per la sua protezione» - G. Sciarretta


Immagine

Nomenclatura GIROS - Biodiversity Heritage Library - IPNI, International Plant Names Index - Kew Gardens Checklist



Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ophrys morisii (Martelli) Soó
MessaggioInviato: 17 luglio 2011, 18:00 
Non connesso
Socio G.I.R.O.S.
Avatar utente

Iscritto il: 18 giugno 2011, 17:13
Messaggi: 1402
Località: Fiorano Modenese (MO)
Nome: Bruno
Cognome: Ballerini
Località: Fiorano Modenese
Splendide queste combinazioni di foto con la testimonianza visiva della variabilità di una specie. Se un giorno verrò in Sardegna a fotografarle avrei un punto di riferimento per riuscire a classificarle. Personalmente credo che queste foto abbiano anche una rilevanza scientifica.
Grazie Orrù, continua così, ciao Bruno.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ophrys morisii (Martelli) Soó
MessaggioInviato: 17 luglio 2011, 23:37 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 10 giugno 2011, 22:46
Messaggi: 1257
Località: Alassio (SV)
Nome: Massimo
Cognome: PUGLISI
Località: Alassio (SV)
Ciao Gianni
se mi posso permettere, lo stesso problema riguarda 2 entità che trovo nelle zone oggetto delle mie ricerche.
Sia O. sphegodes subsp. massiliensis che O. exaltata subsp. arachnitiformis sono infatti considerate sinonimi di Ophrys × arachnitiformis.
Inutile dire che condivido pienamente le tue perplessità.
Mi stavo per dimenticare, bellissima serie di immagini per una splendida orchidea che spero di incontrare.
Un saluto da
Massimo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ophrys morisii (Martelli) Soó
MessaggioInviato: 18 luglio 2011, 15:26 
Non connesso
Orchidofilo Junior
Avatar utente

Iscritto il: 18 giugno 2011, 17:49
Messaggi: 207
Località: Lunamatrona (VS)
apicolo ha scritto:
Gianni splendide, anche all'Elba nel 2010 assieme a mia moglie Gloria, avevo trovato una pianta, per cicra un anno l'ho curata come un bambino, per farla vedere durante il convegno del 2011, tanti hanno avuto la fortuna di vederla e di fotografarla, purtroppo quei tre giorni gli sono stati fatali, alla fine non c'era più, sparita compresi i rizomi, un poco di amarezza ancora mi avvilisce, saluti Giuliano


... a quanto pare Pallino non è figlio unico ... anche se mi viene un sospetto ...
Mi dispiace
Saluti
Gianni


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ophrys morisii (Martelli) Soó
MessaggioInviato: 18 luglio 2011, 15:30 
Non connesso
Orchidofilo Junior
Avatar utente

Iscritto il: 18 giugno 2011, 17:49
Messaggi: 207
Località: Lunamatrona (VS)
Luca Oddone ha scritto:
Ciao a tutti,
la sparizione dell'Elba è stata una triste pagina, per colpa di una persona rovinare un così bel raduno, così ben riuscito!
Certe persone, come anche nel caso dell'ibrido sardo (Ophrys ×barbaricina), credo andrebbero allontanate, evitando che vengano
a conoscenza di posti simili.. invito entrambi nel caso questi "sig.ri Pallino" dovessero iscriversi al forum di comunicarmelo privatamente!

Avrei invece una domanda:
Quali sono le differenze tra la O. morisii e la Ophrys exaltata subsp. montis-leonis (O. tyrrhena)?


Non ho mai visto O. montis-leonis e non posso esprimere un parere. Rilevo, comunque, che l’insetto impollinatore di O. morisii è Anthophora sicheli mentre quello di Ophrys exaltata subsp. montis-leonis è Colletes cunicularis, insetto mai rinvenuto in Sardegna.
Quanto a Pallino, come ho accennato a Giuliano, pare non sia figlio unico.
Saluti
Gianni


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ophrys morisii (Martelli) Soó
MessaggioInviato: 18 luglio 2011, 15:32 
Non connesso
Orchidofilo Junior
Avatar utente

Iscritto il: 18 giugno 2011, 17:49
Messaggi: 207
Località: Lunamatrona (VS)
bruno51 ha scritto:
Splendide queste combinazioni di foto con la testimonianza visiva della variabilità di una specie. Se un giorno verrò in Sardegna a fotografarle avrei un punto di riferimento per riuscire a classificarle. Personalmente credo che queste foto abbiano anche una rilevanza scientifica.
Grazie Orrù, continua così, ciao Bruno.


a disposizione.
Saluti
Gianni


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ophrys morisii (Martelli) Soó
MessaggioInviato: 18 luglio 2011, 15:37 
Non connesso
Orchidofilo Junior
Avatar utente

Iscritto il: 18 giugno 2011, 17:49
Messaggi: 207
Località: Lunamatrona (VS)
Max ha scritto:
Ciao Gianni
se mi posso permettere, lo stesso problema riguarda 2 entità che trovo nelle zone oggetto delle mie ricerche.
Sia O. sphegodes subsp. massiliensis che O. exaltata subsp. arachnitiformis sono infatti considerate sinonimi di Ophrys × arachnitiformis.
Inutile dire che condivido pienamente le tue perplessità.
Mi stavo per dimenticare, bellissima serie di immagini per una splendida orchidea che spero di incontrare.
Un saluto da
Massimo


ho il dubbio che quei signori che si divertono a trovare le combinazioni non abbiano mai visto una Ophrys.
La morisii è abbstanza comune e per incontrarla basta saltare il mare.
Saluti
Gianni


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it