G.I.R.O.S. - Gruppo Italiano per la Ricerca sulle Orchidee Spontanee

Solo il fiore che lasci sulla pianta è tuo. (Aldo Capitini)
Oggi è 12 agosto 2020, 2:38

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Ophrys e impollinatori
MessaggioInviato: 18 giugno 2020, 18:46 
Non connesso
Socio G.I.R.O.S.
Avatar utente

Iscritto il: 11 giugno 2011, 15:52
Messaggi: 256
Località: San Marco in Lamis FG
Nome: Matteo
Cognome: PERILLI
Località: San Marco in Lamis
Sono arrivato ad una conclusione, la ripeto per l'ennesima volta. Il rapporto tra una specie di Ophrys ed il suo impollinatore non è un rapporto specifico. Credo che l'insetto sia solo un tramite, un mezzo per raggiungere lo scopo. Sono assolutamente convinto che sia l'Ophrys ad evolversi ad adattarsi. Non ho prove scientifiche per affermarlo ma solo tantissime osservazioni e documenti. L'Ophrys si adatta agli insetti presenti in maniera abbondanti in quel determinato luogo, sicuramente emana degli odori che attirano diverse specie di insetti. Ho riscontrato questo soprattutto in quelle Ophrys che sono impollinate da Eucera e Andrena. Le Ophrys impollinate da Eucera, ingannano sessualmente varie specie, non una sola specie come tanti esperti ritengono tale, ho osservato e documentato lo stesso impollinatore su varie specie di Ophrys holosericea presenti sul Gargano, ho osservato la stessa Eucera posarsi, prelevare i pollinodi e impollinare sia Ophrys gracilis che Ophrys cinnabarina che Ophrys lacaitae. Ho osservato e documentato diverse specie di Eucera e anche Tetralonia impollinare varie Ophrys gruppo holosericea. Quindi credo che l'Ophrys si evolva in continuazione cercando di salvaguardare la propria specie, attirando su di se varie specie di impollinatori presenti in numero consistente in quel determinato posto. Sicuramente gli odori che emana sono odori non così distinti da attirare solo il maschio di una determinata specie ma di più specie. Sicuramente esiste un maschio di una specie che più viene attratto da tali allomoni, quindi possiamo chiamarlo impollinatore principale, ma tali odori ingannano anche altri maschi di altre specie di api, i quali hanno bisogno di frequentare la falsa femmina più volte prima di tentare la pseudo-copula. Quindi un insetto principale attratto da odori ben distinti, ed insetti secondari attratti da odori non ben distinti, ma dopo vari tentativi evidentemente vengono ingannati. Una evoluzione delle Ophrys per attirare più impollinatori possibili.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it