Orchids of Italy

 

The Official Page of the
Italian Group for the Research on
Wild Orchids

     

 
 
 

Genus:

Ophrys L.
 

Species:

 
Group of Species:

 

 
 

Ophrys fuciflora (F. W. Schmidt) Moench

 

Fuciflora deriva dal latino fucus (fuco) e flos (fiore), di significato intuitivo. ╚ usato anche il pi¨ recente sinonimo Ophrys holoserica, dal greco "tutto" e "di seta", per l'aspetto del labello che appare come "tutto di seta".

 

Inquadramento: Ŕ la figura centrale di un gruppo comprendente diverse entitÓ minori che si sono separati da Ophrys fuciflora; vanno sottolineati i suoi complicati rapporti con altri gruppi vicini (soprattutto quelli di Ophrys sphegodes, Ophrys tenthredinifera, Ophrys bornmuelleri), che hanno portato alla formazione di un gran numero di entitÓ originate per la maggior parte da fenomeni di ibridazione e introgressione, o per isolamento ecologico e adattamento ad impollinatori diversi. Se a tutto ci˛ aggiungiamo la gran variabilitÓ morfologica d'Ophrys fuciflora, possiamo capire la difficoltÓ di definire i vari taxa (anche in questo caso un tentativo organico di sistemazione Ŕ in DELFORGE, 1994).

Distribuzione: il gruppo d'Ophrys fuciflora Ŕ essenzialmente italiano e centroeuropeo; la specie tipo e presente, ma non frequente, in quasi tutta l'Italia (meno comune in Sardegna).

Habitat: preferisce suoli alcalini e non raggiunge in media i 1000 m d'altitudine; il suo habitat Ŕ simile a quello d'Ophrys apifera (con la quale si Ŕ ritrovata spesso, anche nel nostro territorio, a condividere gli stessi ambienti: ossia radure, prati e pascoli aridi, cespuglieti).

Fioritura: da aprile a giugno.

Descrizione:

  • pianta alta da 10 a 50 cm;

  • foglie basali ovate; le cauline pi¨ acute e amplessicauli;

  • brattee pi¨ lunghe dell'ovario (e a volte anche dei fiori);

  • infiorescenza con 2-10 (a volte pi¨) grandi fiori;

  • tepali esterni patenti e larghi, tra bianchi a rosei con venature verdi;

  • tepali interni pi¨ piccoli, pubescenti, di colore variabile dal rosa al rossastro al bianco al verdastro;

  • labello appariscente, bruno e vellutato, intero, talora con due gibbositÓ alla base; specchio con disegni variabili, ma simmetrici; evidente appendice rivolta in avanti, spesso tridentata;

  • ginandrio simile a Ophrys apifera, ma con rostro pi¨ breve.

The spike.

46 kilobytes.

Photo by Paolo Liverani, GIROS.