Orchids of Italy

 

The Official Page of the
Italian Group for the Research on
Wild Orchids

     

 
 
 

Orchidoideae

Orchidinae

 

Genus:

Dactylorhiza

 

Sectio:

Maculatae

 

Species:

D. maculata

subsp. fuchsii

 

Dactylorhiza maculata (L.) Soˇ

subsp. fuchsii (Druce) Hyl. 1966

 

Bas.: Orchis fuchsii Druce 1915

Sin.: D. fuchsii (Druce) Soˇ; D. meyeri (Rchb.f.) Aver.; Orchis longibracteata F.W.Schmidt

(Orchidea macchiata)

2n = 40

 

Etimologia: "maculata" per le macchie sulle foglie; "fuchsii" in omaggio al medico L.Fuchs (XVI sec.), esperto di erbe medicinali.

 

Distribuzione: eurasiatica, con limiti mal definibili per la sovrapposizione con la subsp. maculata. Diffusa nel Nord e Centro Italia; le segnalazioni italiane della subsp. maculata invece non riguardano mai esemplari con caratteri ben definiti, ma sempre intermedi con le sottospecie fuchsii e/o saccifera.

 

Habitat: in svariati ambienti prativi o boschivi, asciutti o umidi, su substrati calcarei o poco acidi, da piena luce all'ombra, fino a 2300 m di quota.

 

Fioritura: V-VII.

 

Caratteri essenziali:

Pianta slanciata, alta fino a 50-70 cm.

Foglie maculate sulla pagina superiore, 4-8 concentrate nel terzo inferiore del fusto, arcuate verso l'esterno, oblunghe-lanceolate, quella inferiore ellittica-ottusa, le superiori pi¨ brevi fino a bratteiformi.

Brattee lunghe meno dei fiori.

Infiorescenza densa, lunga e multiflora; fiori non molto grandi, gen. rosa chiaro fino a biancastro.

Labello profondamente trilobato, con strie e macchie porporine-violacee, lobo mediano pi¨ lungo dei laterali.

Sperone strett. subcilindrico, ▒dritto, orizzontale o appena discendente.

 

Osservazioni

Rispetto alla subsp. fuchsii la subsp. maculata ha taglia pi¨ robusta, labello poco trilobato con lobo mediano pi¨ breve dei laterali, sperone pi¨ nett. discendente: caratteri un po' deboli a nostro avviso per mantenere due specie separate come fanno molti botanici, anche considerando le diverse esigenze ecologiche (legata a substrati alcalini la prima, pi¨ acidofila la seconda: anzi, proprio perci˛ sembrano pi¨ differenze ecotipiche che specifiche).

Tra le molte varianti descritte che afferiscono alle 2 sottospecie citiamo quelle segnalate sulle Alpi Francesi in zone prossime al territorio italiano: var. psychrophyla Schltr., forma nana e pauciflora di fuchsii; subsp. savogiensis (D.Tyteca & Gathoye) Kreutz, che forse sostituisce in altitudine maculata.

 

Aggiornamento: luglio 2009

 

 

The habitat.

124 kilobytes.

Photo by Paolo Liverani, GIROS.

The habitus.

130 kilobytes.

Photo by Bruno Barsella, GIROS.

The spike.

54 kilobytes.

Photo by Rolando Romolini, GIROS.

Two spikes.

61 kilobytes.

Photo by Carlo Del Prete, GIROS.

Detail.

65 kilobytes.

Photo by Giovanni Consiglio, GIROS.

 

Detail of the spike. 72 kilobytes.

Photo by Gino Bertozzi, GIROS.

 

The flower.

63 kilobytes.

Photo by Bruno Barsella, GIROS.

 

The basal leaves. 114 kilobytes.

Photo by Gino Bertozzi, GIROS.